Benvenuto ti trovi in: Home Page -> Comune Informa
Sabato, 24 Agosto 2019

Ultime News

Mercoledì, 4 Settembre 2013
Il Sindaco De Meo e l'Assessore Pietricola chiedeono convocazione Commissione Ambiente
Per valutazione recenti dichiarazioni del pentito Schiavone su rifiuti inquinanti interrati in provincia

Fondi, 4 Settembre 2013

AGLI ORGANI DI STAMPA


Il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e l’Assessore all’Ambiente Silvio Pietricola hanno chiesto al Presidente della Commissione Ambiente Claudio Spagnardi di convocare nei prossimi giorni la Commissione da questi presieduta al fine di valutare le recenti dichiarazioni del pentito Carmine Schiavone sulla presunta presenza di rifiuti inquinanti nel basso Lazio e nello specifico nel territorio della provincia di Latina.
«Ciò che si apprende in queste ultime settimane – afferma il Sindaco De Meo – dovrebbe essere noto agli inquirenti sin dalla metà degli anni ‘90, quando Schiavone cominciò a testimoniare nei processi che lo vedevano implicato. Ma tali recenti e puntuali dichiarazioni hanno generato una comprensibile inquietudine nell’opinione pubblica, ragionevolmente allarmata per presumibili contaminazioni del territorio provinciale. Alla luce di queste nuove affermazioni, che riportano indietro di alcuni decenni le lancette dell’orologio, appare evidente quanto sia necessario controllare accuratamente il territorio della nostra provincia per portare alla luce eventuali e non recenti contaminazioni. Per questo motivo abbiamo ripetutamente interessato, e ancor più lo faremo adesso, il Ministero dell’Ambiente, la Regione Lazio e la Provincia di Latina affinché si possano reperire le risorse finanziarie per consentire un monitoraggio puntuale, che risulta economicamente troppo impegnativo per il solo Comune di Fondi, del sito di Quarto Iannotta adibito fino al 1985 a discarica comunale. E’ indispensabile chiarire tutti i dubbi e rassicurare i cittadini pontini e ho pertanto apprezzato la decisione del Presidente Michele Forte di convocare appositamente per la prossima settimana l’assise provinciale, del cui esito riferirò nel corso della Commissione comunale Ambiente. Inoltre fin dalle prime inquietanti notizie apprese dagli organi di informazione ho chiesto al Senatore Claudio Fazzone di presentare un’interrogazione parlamentare al fine di favorire la più ampia e dettagliata conoscenza dei fatti in questione e appurare se le circostanziate dichiarazioni del collaboratore di giustizia Schiavone sullo smaltimento illegale di rifiuti in terra pontina corrispondano a verità».