Benvenuto ti trovi in: Home Page -> Comune Informa
Domenica, 21 Gennaio 2018

Ultime News

Lunedì, 22 Dicembre 2014
Il Sindaco De Meo ha scritto nuovamente alla Regione Lazio per riproporre l'insediamento del Commissariato P.S. nel MOF

Fondi, 22 Dicembre 2014

AGLI ORGANI DI STAMPA

 

Facendo seguito alle note inviate nei mesi scorsi il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo ha nuovamente sottoposto all’attenzione della Regione Lazio la questione del Commissariato di P.S. di Fondi, che da tempo non può disporre di adeguate strutture e personale in grado di far fronte alle necessità di mantenimento della pubblica sicurezza, di tutela dell’ordine pubblico e della prevenzione degli eventi criminosi.

La nota, trasmessa in data odierna, è indirizzata al Presidente della Giunta Regionale Nicola Zingaretti, all’Assessore alla Sicurezza Concettina Ciminiello e ai Consiglieri regionali espressi dalla provincia di Latina Enrico Forte, Rosa Giancola, Gaia Pernarella e Giuseppe Simeone.

«Grazie all’interessamento dell’Amministrazione comunale di Fondi – scrive il Sindaco De Meo – e ad un finanziamento con fondi del bilancio comunale e della Provincia di Latina per un importo complessivo di € 100.000,00 è stato possibile porre in essere i necessari lavori di adeguamento della locale Stazione dei Carabinieri. Ciò ne ha consentito l’elevazione a Tenenza, che dalla primavera scorsa può contare su n°15 unità in più, consentendo una più capillare presenza dell’Arma sul territorio».

Al contempo si continuano a registrare le gravi carenze del locale Commissariato di P.S., in ragione delle quali da alcuni anni l’Amministrazione comunale ha proposto l’insediamento all’interno del MOF del Commissariato P.S., che potendo contare su una più ampia e funzionale sede fungerebbe da strategico presidio di sicurezza e legalità assicurando la prossimità dello Stato agli operatori.

Per agevolare il trasferimento, nel 2013 il MOF rese nuovamente disponibile uno degli edifici del Centro Direzionale del Mercato, supervisionato dall’allora Questore di Latina dott. Alberto Intini e dai tecnici del Ministero dell’Interno, che avevano valutato l’ipotesi con vivo entusiasmo, così come suffragato dall’attuale Questore di Latina dott. Giuseppe De Matteis. Tra l’altro, l’ampiezza di tale immobile consentirebbe anche di assegnare ulteriori spazi operativi per lo svolgimento delle attività investigative nel Sud Pontino.

L’iniziativa promossa dal Comune di Fondi era stata condivisa dall’Amministrazione provinciale di Latina, che avrebbe potuto anche garantire i finanziamenti necessari all’adeguamento dei locali. Ma non essendo pervenuta notizia alcuna riguardo alla predisposizione da parte del Ministero del progetto finale di adeguamento dell’edificio alle esigenze del Commissariato non sarà più possibile accedere a tali risorse a causa della rimodulazione del ruolo e delle funzioni degli Enti provinciali.

Gli anni trascorrono e i problemi restano, aggravandosi sempre più a discapito dell’operatività del Commissariato di largo Evangelista, la cui appropriata funzionalità è garantita solo grazie all’impegno e all’abnegazione del personale operante.

Per questo motivo il Sindaco di Fondi ha invitato nuovamente la Regione Lazio a supportare la proposta con i finanziamenti necessari per poterla concretizzare.