Benvenuto ti trovi in: Home Page -> Comune Informa
Sabato, 21 Luglio 2018

Ultime News

Giovedì, 5 Febbraio 2015
Nuovi strumenti per il rilancio dell’economia: Venerdì 6 Febbraio 2015, ore 18.30 – Sala convegni del Castello Caetani

Fondi, 5 Febbraio 2015

AGLI ORGANI DI STAMPA

 

Venerdì 6 Febbraio 2015 alle ore 18.30, presso la Sala convegni del Castello Caetani, l’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Fondi, in collaborazione con Unione Artigiani Italiani (UAI), presenterà gli strumenti della “Garanzia Giovani” ed il “Microcredito” a favore delle PMI. Al Convegno interverranno: Salvatore De Meo, Sindaco di Fondi; Onorato De Santis, Assessore alle Attività Produttive; Gabriele Tullio, Commissario ad Acta per l’Artigianato ed Antonio Alicandro, Presidente Vicario dell’Unione Artigiani Italiani di Latina.

L’incontro, nato dal dialogo con l’Associazione UAI, ha l’obiettivo di promuovere tra la cittadinanza nuove opportunità per i giovani e le imprese nonché strumenti per l’accesso ai crediti di piccola entità al fine di favorire la ristrutturazione di imprese esistenti o favorire la fase di start up delle nuove.

In tale ambito il Comune di Fondi, da tempo impegnato nelle attività di orientamento e sostegno alle imprese, forte dell’esperienza maturata nella gestione delle risorse PLUS, si propone quale soggetto promotore delle due misure che consistono nella possibilità per i giovani di attivare un percorso formativo retribuito e per le imprese esistenti o di nuova costituzione di accedere a finanziamenti fino a 20 mila euro.

«Si tratta di una grande opportunità – afferma l’assessore Onorato De Santis – che oggi più che mai deve essere valutata ed utilizzata anche dai nostri concittadini ed è per questo che abbiamo subito accolto la proposta dell’Associazione UAI di condividere uno sportello informativo per informare la cittadinanza sulle relative modalità di accesso. Dopo l’esperienza del PLUS con cui abbiamo fatto partire oltre 30 tirocini formativi, e molti dei quali sono già stati trasformati in veri contratti di lavoro, e dopo aver ammesso a finanziamento a fondo perduto per importi fino al 20 mila euro molte aziende della città, proponiamo le due misure “Garanzia Giovani” e “Microcredito” nella convinzione di dover continuare a favorire i giovani negli inserimenti lavorativi e le imprese nella loro fase di avvio che molto spesso, causa la difficoltà di accesso al credito, sono spesso demotivate».