Benvenuto ti trovi in: Home Page -> Comune Informa
Venerdì, 23 Febbraio 2018

Ultime News

Lunedì, 5 Febbraio 2018
Attivate misure nell’area mercatale di Mola Santa Maria volte a perfezionare la raccolta differenziata

Fondi, 5 Febbraio 2018

AGLI ORGANI DI STAMPA

 

L’Assessore all’Ambiente Roberta Muccitelli informa che a partire dalla giornata di ieri nell’area mercatale di Mola Santa Maria sono state attivate misure volte a perfezionare la raccolta differenziata, con obbligo per tutti gli esercenti di attenersi alle indicazioni illustrate in un apposito prospetto informativo predisposto dal Comune di Fondi e dal soggetto gestore De Vizia SpA.

Fermo restando quanto disposto dai Regolamenti di Polizia Urbana e di nettezza urbana, ciascun esercente è tenuto a curare l’igiene degli stalli, come da vigente Regolamento comunale delle aree mercatali. Al termine delle operazioni di vendita è fatto obbligo all’esercente di rimuovere tutti i rifiuti raccogliendoli in maniera differenziata in sacchi di plastica trasparenti, forniti dalla ditta che gestisce il servizio, che devono essere lasciati sul margine della carreggiata all’altezza del proprio stallo. I rifiuti conferiti sono oggetto di controlli per verificare le corrette modalità di conferimento. L’inosservanza delle suddette modalità comporta l’applicazione di sanzioni pecuniarie fino ad Euro 500,00 come da vigente Ordinanza sindacale.

«Il risultato della prima giornata è stato molto positivo – commenta con soddisfazione l’Assessore Muccitelli – in quanto tutti gli esercenti hanno mostrato piena disponibilità, condividendo le finalità di detta iniziativa, che sicuramente contribuisce al miglioramento della pulizia che viene svolta nell’area mercatale al termine delle attività di vendita. La presenza degli agenti di Polizia Locale e degli Ispettori Ambientali Volontari Comunali, che ringrazio sentitamente per la collaborazione, ha permesso di sensibilizzare preventivamente gli esercenti e di effettuare le dovute verifiche al termine della giornata lavorativa per accertarsi del rispetto delle prescrizioni».