Benvenuto ti trovi in: Home Page -> Comune Informa
Domenica, 23 Febbraio 2020

Ultime News

Venerdì, 14 Febbraio 2020
Concerto inaugurale IX edizione Fondi Music Festival - Natalie Gabrielli e Luigi Carroccia: Domenica 16 Febbraio 2020, ore 18.30, Palazzo Caetani

Fondi, 14 Febbraio 2020

AGLI ORGANI DI STAMPA

 

Avrà luogo Domenica 16 Febbraio 2020, alle ore 18.30 presso il Palazzo Caetani di Fondi, il Concerto inaugurale della IX edizione del Fondi Music Festival, manifestazione organizzata dall’Associazione Fondi Turismo e dalle Associazioni musicali “Ferruccio Busoni” e “Sergej Rachmaninov”, che gode del patrocinio di Comune di Fondi, Parco Naturale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi, Banca Popolare di Fondi e della costituenda Casa della Cultura di Fondi.

Il concerto vedrà esibirsi l’attesissimo duo per pianoforte a quattro mani composto da Natalie Gabrielli e Luigi Carroccia, che proporranno un programma brillante e molto raffinato con brani di Franz Schubert, Johannes Brahms e Claude Debussy.

L’ingresso è riservato ai soci fino ad esaurimento posti a sedere. Il contributo associativo è di 5 Euro. Per informazioni è possibile rivolgersi a Gianluca Truglio (tel. 347.1434465).

Natalie Gabrielli si è avvicinata al pianoforte in tenera età e ha conseguito i suoi studi presso il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, dove ha ottenuto il Diploma di Vecchio Ordinamento in Pianoforte, e successivamente presso il Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano, dove ha conseguito il Diploma Accademico di II livello in Pianoforte con il massimo dei voti e lode. Nel 2016 è stata ammessa al Conservatorio di Birmingham con una borsa di studio completa e ha frequentato un Post-graduate Psp in Piano Performance. In questi anni Natalie si è esibita regolarmente in Italia, Germania e Inghilterra sia come solista che in formazioni cameristiche e ha vinto premi in numerosi concorsi pianistici, tra i quali il Concorso Nazionale “Hyperion”, il Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Euterpe”, il Concorso internazionale “Premio Accademia”, il Concorso Pianistico Internazionale “Vietri sul Mare”, il Premio “Clivis”, il Concorso Pianistico Nazionale “AMACalabria”, il “Peter Donohoe Piano Prize” e il “Renna Kellaway PianoRecital Prize”. Recentemente si è esibita presso la SymphonyHall di Birmingham per il CBSO Pre-Concert Showcase e la Birmingham TownHall durante l’all-nighter Piano Gala al quale hanno preso parte artisti comePeter Donohoe e Steven Osborne.

Descritto dal Fort Worth Star-Telegram come un “aristocratico del pianoforte”, Luigi Carroccia è riconosciuto come uno dei pianisti italiani più promettenti della sua generazione e le sue interpretazioni, caratterizzate da uno spiccato lirismo e una grande comunicatività, hanno suscitato grande interesse nel panorama pianistico internazionale. La sua attività concertistica lo ha visto regolarmente impegnato in Italia, Germania, Gran Bretagna, Turchia, Bulgaria, Giappone, Stati Uniti e Polonia, su palcoscenici importanti come la sala “Arturo Benedetti Michelangeli” del Conservatorio di Bolzano, la Symphony Hall di Birmingham, la Mendelssohn Haus di Lipsia, la sala “Alfredo Casella” dell’Accademia Filarmonica Romana e il Colony Theater di Miami. Luigi ha intrapreso i suoi studi musicali sotto la guida del padre e del nonno, entrambi musicisti. La sua maturazione artistica è proseguita presso il Conservatorio “O. Respighi” di Latina e il Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano, dove ha ottenuto il Diploma Vecchio ordinamento in Pianoforte con il massimo dei voti e lode. Presso lo stesso Conservatorio ha ottenuto nel 2016 il Diploma Accademico di II livello in Pianoforte solistico con 110, lode e menzione d’onore. Nel 2016 è stato ammesso con Full merit scholarship e Junior Fellowship al Royal Birmingham Conservatoire dove ha frequentato un Post-graduate PSP in Piano performance. In questi anni ha vinto numerosi premi in Concorsi nazionali e internazionali, tra i quali il “Premio Abbado”, indetto dal MIUR in memoria di Claudio Abbado, e si è distinto nei Concorsi “F. Busoni” di Bolzano, “Fryderyk Chopin” di Varsavia e “Van Cliburn” di Fort Worth. Nel 2013 ha registrato un programma interamente dedicato al compositore F. Chopin per il programma “Il pianista” di Radio Classica e nel 2015 ha ricevuto una medaglia per la sua interpretazione delle opere di A. Scriabin durante il Festival “Grandi Maestri” a Kyunstendil, Bulgaria. Dal 2018 è Artist in Residence presso la Queen Elisabeth Music Chapel sotto la guida di Louis Lortie.