Benvenuto ti trovi in: Home Page -> Sostegno per l'Inclusione Attiva (S.I.A.)
Martedì, 19 Settembre 2017

Distretto Socio-Sanitario LT4

Il Distretto Fondi - Terracina LT4 da il via al Sostegno per l'Inclusione Attiva (S.I.A.)



Il Comune di Fondi in qualità di Capofila del Distretto Socio-Sanitario LT4 rende noto alla cittadinanza l'avvio della misura nazionale di contrasto alla povertà denominata S.I.A. Sostegno per l'Inclusione Attiva.
Il Sostegno per l'Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata.
Il sussidio è subordinato ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa (es. ricerca attiva lavoro, formazione, impegno scolastico, prevenzione e cura della salute, ecc.) predisposto dai servizi sociali del Comune, in rete con i servizi per l'impiego, i servizi sanitari e le scuole nonchè con soggetti privati ed enti no profit.

REQUISITI DI ACCESSO:
  • cittadinanza italiana o comunitaria ovvero cittadinanza extraeuropea in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  • residenza in Italia da almeno 2 anni;
  • presenza nel nucleo familiare di almeno un componente di minore età o di un figlio disabile e/o di una donna in stato di gravidanza accertata;
  • ISEE inferiore o uguale a € 3.000,00;
  • non beneficiare di altri strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati (es. NASPI o ASDI);
  • non beneficiare di altri trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale il cui valore complessivo deve essere inferiore a € 600,00 mensili;
  • nessun componente deve possedere autoveicoli immatricolati la prima volta nei 12 mesi antecedenti la domanda oppure autoveicoli di cilindrata superiore a 1.300 cc o motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati nei tre anni antecedenti la domanda;
La valutazione del bisogno viene effettuata mediante una scala di valutazione multidimensionale che tiene conto dei carichi familiari, della situazione economica e della situazione lavorativa, in base alla quale il nucleo familiare richiedente deve ottenere un punteggio (calcolato da INPS) uguale o superiore a 45; L'importo del beneficio varia da gli 80 € ai 400 € mensili;
La carta SIA potrà essere utilizzata per spese alimentari, prodotti farmaceutici e pagamenti di bollette elettricità e gas;
I cittadini interessati potranno ritirare il modulo di domanda presso il proprio Comune di residenza, negli uffici di seguito indicati, o altresì scaricare il modulo dal Portale dell'Istituto INPS oppure dal sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dai siti istituzionali dei Comuni del Distretto socio-sanitario LT4.

Presso gli uffici di seguito indicati si potranno ottenere anche le informazioni sulla corretta compilazione della domanda:
Per i Residenti nel Comune di Fondi:
Ufficio di Piano - Piazza Municipio, 1
Tel. 0771.507.243 - Fax. 0771.507.241

Per i Residenti nel Comune di Terracina:
Azienda Speciale - Via G. Leopardi, 73

Per i Residenti nel Comune di San Felice Circeo
Ufficio Servizi Sociali - Piazza Luigi Lanzuisi, 1

Per i Residenti nel Comune Monte San Biagio
Ufficio Servizi Sociali - Via Roma, 1

Per i Residenti nel Comune Lenola
Ufficio Servizi Sociali - Via Municipio, 8

Per i Residenti nel Comune Sperlonga
Ufficio Servizi Sociali - Via I Romita

Per i Residenti nel Comune Campodimele
Ufficio Servizi Sociali - Piazza Municipio, 4

allegati
Modello di domanda
Come funziona il S.I.A.