Comune di Fondi

Il portale ufficiale del Comune di Fondi

Associazioni e società sportive: ancora 10 giorni per partecipare al Bando della Regione


Piccole grandi opportunità a portata di mano per le associazioni sportive dilettantistiche (A.S.D.) e per le società sportive dilettantistiche (S.S.D.) grazie ad un finanziamento a fondo perduto stanziato dalla Regione Lazio.


«Si tratta – commentano il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto e l'assessore allo Sport Fabrizio Macaro – di un'interessante occasione per le realtà del territorio che sono in continuo fermento ma poi si scontrano con la cronica carenza di fondi. La contrazione degli investimenti in questo settore, infatti, riguarda sia il pubblico, per via delle minori risorse messe a disposizione degli enti locali, che il privato, con gli sponsor sempre meno propensi a finanziare manifestazioni sportive. Partecipare al bando potrebbe offrire alle associazioni e alle società del territorio liquidità per organizzare, in un futuro prossimo, manifestazioni, gare e competizioni. A tutte queste realtà, che potrebbero non aver sentito parlare di questo bando, ricordiamo che la scadenza è fissata per il 23 dicembre».


Beneficiari


Beneficiari dei contributi sono le Società Sportive Dilettantistiche (SSD) e Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD).

Tipologia di investimenti ammissibili


Le Società Sportive Dilettantistiche (SSD) e Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD) possono presentare una sola domanda per una delle categorie di partecipazione di seguito indicate, fermo restando che non è possibile partecipare ad entrambe le categorie e che si può presentare una sola domanda per singolo soggetto sportivo:

a) Contributo a fondo perduto di importo pari ad € 1.000,00 (mille/00) in favore dei suddetti soggetti che organizzino attività sportive e/o manifestazioni sportive ma che NON abbiano anche la gestione di spazi deputati all’esecuzione delle predette attività;

b) Contributi a fondo perduto di importo pari ad € 2.000,00 (duemila/00) in favore dei suddetti soggetti che oltre ad organizzare attività sportive e/o manifestazioni sportive abbiano anche il costo derivante dalla gestione (locazione, comodato, concessione) di uno spazio deputato all’esecuzione di attività sportive (a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo; palestre, piscine, campetti, etc.)

Le domande devono essere inviate entro il 23/12/2020.


Info e moduli