Comune di Fondi

Il portale ufficiale del Comune di Fondi

Buoni spesa, pubblicato l'avviso: domande aperte fino al 21 dicembre


È stato pubblicato, sul sito del Comune di Fondi, l'avviso per la richiesta dei buoni spesa destinati alle famiglie in situazione di contingente indigenza economica per l'acquisto di generi alimentari di prima necessità e medicinali.

I contributi saranno erogati, sotto forma di ticket da 10 e da 25 euro, in maniera proporzionale al numero dei componenti della famiglia che farà domanda.


  • Nuclei di 1 persona: 150 euro
  • Nuclei di 2 persone: 300 euro
  • Nuclei di 3 persone: 400 euro
  • Nuclei di 4 o più persone: 500 euro

I buoni spesa saranno erogati fino al completo esaurimento del fondo che, per il Comune di Fondi, ammonta a 357.118,11 euro.

Le domande dovranno essere presentate entro il 21/12, in via telematica, tramite il Sistema informativo del Sociale raggiungibile cliccando il seguente link: www.fondi.retedelsociale.it.


Per fornire assistenza ai cittadini in fase di presentazione della domanda, sono stati attivati due numeri telefonici da contattare in orario d'ufficio (dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 14:00 / il martedì e il giovedì anche dalle 15:00 alle 18:00).


Numeri:

345-0510593

349-3673258


I buoni spesa verranno consegnati in Comune, previa convocazione del beneficiario tramite sms; potranno essere spesi in tutti gli esercizi commerciali e presso le farmacie aderenti all'iniziativa. L'elenco completo delle attività sarà pubblicato, entro il 21 dicembre, in un'apposita e ben visibile sezione sul sito del Comune di Fondi.


«I buoni, cartacei e nominativi, saranno disponibili poco dopo la scadenza dell'avviso – spiegano il sindaco Beniamino Maschietto e l'assessore Sonia Notarberardino – per fare domanda, basta un'autocertificazione la cui veridicità sarà successivamente verificata dagli uffici competenti.

Abbiamo stimato che, a beneficiare dei buoni, saranno oltre 1000 famiglie in difficoltà che avranno liquidità immediata per comprare beni di prima necessità o per acquistare medicinali fino ad un massimo di 100 euro. Fare la spesa con i buoni – concludono – consentirà agli aventi diritto di far quadrare i conti del bilancio familiare in questo momento di crisi, restrizioni e chiusure».  


L'amministrazione, sulla base delle risorse disponibili, potrà procedere alla riapertura dei termini per la presentazione delle domande.


Per ulteriori dettagli su requisiti, modalità di presentazione della domanda e scadenze LEGGI L'AVVISO COMPLETO