Comune di Fondi

Il portale ufficiale del Comune di Fondi

Buoni spesa, riaperti i termini: si può fare domanda dal 1 al 15 gennaio


Sono stati ufficialmente riaperti i termini per la richiesta dei buoni spesa destinati alle famiglie in situazione di contingente indigenza economica per l'acquisto di generi alimentari di prima necessità e medicinali.

Le domande potranno essere presentate a partire da domani 1/01/2021 e fino al 15/01/2021, in via telematica, tramite il Sistema informativo del Sociale, raggiungibile tramite il seguente link: www.fondi.retedelsociale.it.

Non potranno fare nuovamente richiesta i nuclei familiari che hanno risposto al precedente avviso con esito positivo (periodo dal 10/12/2020 al 21/12/2020).


«Entro la prima settimana di gennaio - spiegano il sindaco Beniamino Maschietto e l'assessore ai Servizi Sociali Sonia Notarberardino - saranno consegnati gli ultimi 70 ticket alle famiglie che hanno presentato domanda rispondendo al primo avviso. Sono, invece, ben 398 gli aventi diritto che hanno già ricevuto il buono. Ringraziamo gli uffici competenti per l'ottimo e celere lavoro svolto. Grazie a questa tempestività molte famiglie stanno trascorrendo, con un briciolo di spensieratezza in più, queste difficili festività natalizie».


Su un totale di 513 domande, sono state 468 quelle ritenute conformi all'avviso.

Mentre una parte degli uffici lavorerà alle nuove richieste, altri operatori ultimeranno la consegna della prima tranche. Un altro gruppo, infine, sarà a disposizione per il servizio di call center.


Per informazioni e per assistenza nella presentazione delle domande, restano infatti attivi, in orario di lavoro (dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 14:00 / il martedì e il giovedì anche dalle 15:00 alle 18:00), i seguenti numeri telefonici:


345-0510593

349-3673258


La lista degli operatori presso i quali è possibile spendere i buoni  è in continuo aggiornamento.

Invariate le modalità di erogazione: i contributi saranno assegnati, sotto forma di ticket da 10 e 25 euro, in maniera proporzionale al numero dei componenti della famiglia che farà domanda.


Nuclei di 1 persona: 150 euro

Nuclei di 2 persone: 300 euro

Nuclei di 3 persone: 400 euro

Nuclei di 4 o più persone: 500 euro


I buoni spesa saranno erogati fino al completo esaurimento del fondo che, per il Comune di Fondi, ammonta a 357.118,11 euro.

I buoni spesa verranno consegnati in Comune, previa convocazione del beneficiario (sms).


A seguire l'avviso completo con i requisiti e le modalità per presentare la domanda.


BENEFICIARI


  1. Possono presentare domanda tutte le famiglie, anche monocomponenti, aventi i seguenti requisiti:


  1. essere residenti/ domiciliati presso il Comune di Fondi, o cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea in possesso del permesso di soggiorno in corso di validità;

  2. trovarsi in una situazione di bisogno a causa dell’applicazione delle norme relative al contenimento della epidemia da Covid-19 autocertificata attraverso la compilazione della domanda;

  3. non aver presentato medesima domanda ad altri comuni;


  1. I beneficiari saranno individuati ed inseriti in appositi elenchi sulla base dei principi, definiti dall’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 358 del 29.3.2020, tenendo conto dei nuclei familiari in situazione di contingente indigenza economica dovuta ai rischi derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus COVID-19 e di quelli in stato di bisogno dando priorità ai soggetti non assegnatari di altro sostegno pubblico (es. reddito di cittadinanza, Cassa integrazione, NASPI o altro). I soggetti assegnatari di altro sostegno pubblico potranno beneficiare della misura, ma senza priorità.


  1. Vengono individuate tre categorie di beneficiari come di seguito riportate cui attenersi per l’erogazione dei buoni spesa. Si procederà dando priorità ai soggetti di cui alla categoria A) e successivamente allo scorrimento delle ulteriori categorie B) e C) fino ad esaurimento delle risorse disponibili.


All’interno di ciascuna categoria le domande saranno esaminate sulla base dell’ordine cronologico di arrivo.

I soggetti in possesso dei requisiti di cui al punto 1 possono presentare domanda specificando in quale delle sottoelencate categorie rientrano:


  • non beneficiari di alcuna forma di sostegno al reddito

  • non proprietari di immobili con esclusione della casa di abitazione

  • che non abbiano disponibilità economiche su conti correnti bancari o postali

B)

  • non beneficiari di alcuna forma di sostegno pubblico al reddito

  • che abbiano reddito in misura massima di € 600,00 per nucleo familiare maggiorato di 100 euro per ciascun ulteriore componente

  • che abbiano disponibilità economiche su conti correnti bancari o postali fino a 5.000,0 euro

C)

  • beneficiari di forme di sostegno pubblico al reddito in misura fino a 600 euro per nucleo familiare maggiorato di 100 euro per ciascun ulteriore componente

  • che abbiano disponibilità economiche su conti correnti bancari o postali fin a 5.000,00 euro


IMPORTO

  1. L’ importo del buono spesa calcolato su base mensile è determinato come segue


COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE

IMPORTO

NUCLEI di 1 persona

€ 150,00

NUCLEI di 2 persone

€ 300,00

NUCLEI di 3 persone

€ 400,00

NUCLEI di oltre 4 persone

€ 500,00


  1. Le spese per medicinali sono riconosciute sino ad un massimo di € 100,00, con riguardo alla situazione di disagio economico. Con riferimento ai farmaci da banco, gli stessi potranno essere acquistati su conforme valutazione del farmacista, dagli utenti beneficiari della misura, nelle farmacie aderenti all’iniziativa.

CONSEGNA E SPENDIBILITA’ DEL BUONO SPESA


  1. Tutti i soggetti di cui al precedente articolo dovranno inoltrare richiesta al Comune di Fondi sulla base del presente avviso.

  2. Il Comune sulla base delle dichiarazioni autocertificate procede alla eventuale erogazione dei buoni spesa.

  3. I buoni spesa vengono consegnati nella sede comunale previa comunicazione (sms) al beneficiario.

  4. I buoni spesa vengono consegnati a domicilio del beneficiario solo nel caso in cui lo stesso sia effettivamente impossibilitato a recarsi presso la sede comunale per il ritiro.

  1. Nel caso di beneficiari impossibilitati ad utilizzare direttamente i buoni spesa, gli stessi potranno delegare altre persone all’utilizzo previa consegna agli uffici comunali dell’atto di delega corredata da documenti di identità di entrambe le parti.

  2. I buoni spesa possono essere utilizzati in tutti gli esercizi commerciali e le farmacie aderenti all’iniziativa pubblicati sul Sito Internet comunale.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA


  1. La domanda per richiedere i buoni spesa per l’acquisto di beni di prima necessità - ossia generi alimentari, farmaci e prodotti per l’igiene personale e della casa deve essere presentata per via telematica attraverso il Sistema Informativo del Sociale (di seguito SIS), raggiungibile dal seguente link: www.fondi.retedelsociale.it.


  1. Per presentare la domanda online è necessario accreditarsi attraverso la compilazione del modulo di richiesta di accreditamento e, con i codici di accesso che verranno spediti sulla mail del richiedente, accedere all'area riservata del SIS per compilare la domanda.


  1. La domanda dovrà essere presentata, entro il 15.01.2021, da un solo componente per ciascun nucleo familiare e dovrà essere corredata da un documento di riconoscimento valido.


  1. Il nominativo del presentatore della istanza sarà l’unico accreditato a recarsi presso gli esercizi commerciali, munito di idoneo documento di riconoscimento salvo il caso di cui al punto 5 “ CONSEGNA E SPENDIBILITA’ DEL BUONO SPESA”


  1. L’Amministrazione sulla base delle risorse disponibili potrà procedere alla riapertura dei termini per la presentazione delle domande.


  1. L’Amministrazione comunale verifica la veridicità delle dichiarazioni rese in sede di istanza provvedendo al recupero delle somme erogate ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000 in caso di false dichiarazioni.


  1. I dati sono trattati nel rispetto del Regolamento UE 679/2016 e del d.lgs. 196/2003, unicamente per le finalità connesse alla gestione del procedimento.