Comune di Fondi

Il portale ufficiale del Comune di Fondi

“Guardar lontano, veder vicino” il 29, 30 e 31 luglio a Villa Cantarano


Promuovere la conoscenza del territorio e delle sue specificità: questo l’obiettivo dell’associazione “Onorato II Caetani” che ha organizzato la tre giorni “Guardar lontano, veder vicino”, in programma il 29, il 30 e il 31 luglio a Villa Cantarano (via Cesare Augusto,10). Storia, dunque, ma anche arte e cultura per conoscere meglio le origini della Città di Fondi.

Da un lato, spiegano gli organizzatori, la ricerca, dall’altro la divulgazione e l’incontro degli studiosi con il grande pubblico. 

Nel corso della tre giorni Diego Morgera, Gianni Pesiri, Clara di Fazio e Massimiliano Di Fazio si alterneranno illustrando le ultime ricerche sulla storia di Fondi, dall’epoca antica fino ai nostri giorni.

 «"Guardar lontano, veder vicino” – spiega l’associazione organizzatrice – è una tre giorni di incontri con studiosi di valenza nazionale che hanno la particolarità di essere nati a Fondi e che hanno effettuato, nel corso degli anni, ricerche storiche e archeologiche attinenti al territorio. L’intuizione – concludono - è stata quella di riunire questi studiosi in un unico evento per fare conoscere al pubblico le loro scoperte. Un’idea, quindi, volta a promuovere in maniera consapevole il territorio con una tre giorni dedicata ai cittadini ma anche agli innumerevoli turisti che in questo periodo visitano le spiagge del nostro litorale o il centro storico». 

«La storia millenaria della nostra città – commentano il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto e l’assessore alla Cultura Vincenzo Carnevale – non smette mai di stupirci con ritrovamenti archeologici e studi dai risvolti inaspettati. Questo interessante evento, oltre a ripercorrere le più ricche e avvincenti pagine di arte e cultura cittadina, ci consentirà di approfondire capitoli poco noti se non del tutto inediti».

L’evento gode del patrocinio del Comune di Fondi e del Parco Regionale Monti Ausoni.

Per partecipare alla tre giorni è necessaria la prenotazione:

tel: 329 492 7182 

mail: associazioneonorato2caetani@gmail.com.