Comune di Fondi

Il portale ufficiale del Comune di Fondi

Nati per Leggere: anche il Comune di Fondi tra le 2000 città che si impegnano a promuovere la lettura


Anche il Comune di Fondi, con apposita delibera di giunta, ha aderito ieri al progetto “Nati per Leggere”, programma nazionale rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare promosso dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal Centro per la Salute del Bambino Onlus.

La sottoscrizione del protocollo d’intesa è ancor più significativa per la Città di Fondi che, anche quest’anno, con diverse iniziative in programma nel mese corrente, ha aderito al Maggio dei Libri.

Il progetto NpL, acronimo con cui è identificato il programma al livello nazionale, si propone di diffondere la buona abitudine alla lettura tra le famiglie con bambini dai primi mesi di vita fino a sei anni di età: dalle favole e i libri illustrati, quindi, fino a testi che i piccoli lettori possono fruire in piena o parziale autonomia.

«L’adesione al progetto – spiegano il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto e l’assessore alla Cultura Vincenzo Carnevale – è avvenuta su proposta della cooperativa sociale “Viandanza”, in prima linea nella nostra città, assieme ad altre attivissime e validissime realtà, nella promozione della lettura. Un altro tassello, dunque, che va ad aggiungersi in un mosaico di iniziative che si stanno susseguendo nell’ambito di un progetto più ampio e trasversale. Il riferimento non è soltanto al “Maggio dei Libri” ma anche al “Patto della Lettura Città di Fondi”, bandito nel mese di marzo, al progetto “Biblioteche Volanti” e alle miriadi di presentazioni di libri promosse nella nostra città da gennaio a dicembre. Sono già 2000 i Comuni italiani che hanno aderito a questa lodevole iniziativa ed aver inserito Fondi in questo gruppo di città che si impegnano nella promozione della lettura è motivo di orgoglio per l’intera comunità».

In attesa dell’iniziativa in programma il prossimo 27 maggio, il sindaco Maschietto e l’assessore Carnevale colgono occasione per invitare la cittadinanza a leggere facendo proprio il tema scelto dal Centro Per il Libro e La Lettura per l’edizione 2022 del Maggio dei Libri ossia “Leggere per comprendere il passato”, “leggere per comprendere il presente” e “leggere per comprendere il futuro”.  

«L’argomento di quest’anno – concludono – racchiude in maniera comprensiva e trasversale l’importanza della lettura, sempre e comunque, in ogni fase della vita e a prescindere dall’età, dalla professione o dal livello di istruzione».

Il progetto è patrocinato dal Mibact, dal ministero della Salute, gode dell’alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica e si avvale del coordinamento regionale “Nati per Leggere” Lazio.