Comune di Fondi

Il portale ufficiale del Comune di Fondi

Posacenere tascabili in regalo nell'ambito della campagna contro gli abbandoni dei mozziconi di sigaretta: da Sabato 25 Luglio 2020 in tutte le rivendite di tabacchi di Fondi


Fondi, 24 Luglio 2020

 

AGLI ORGANI DI STAMPA

 

A Fondi l’educazione ambientale non va in vacanza: il Vice Sindaco Beniamino Maschietto e l’Assessore all’Ambiente Roberta Muccitelli rendono noto che a partire da Sabato 25 Luglio prossimo l’Amministrazione comunale mette gratuitamente a disposizione comodi posacenere tascabili e richiudibili, realizzati con materiale plastico e pellicola di alluminio, per i concittadini fumatori. Sono piccolissimi, stanno nel palmo di una mano e saranno disponibili, fino a esaurimento scorte, presso le rivendite di tabacchi di Fondi. La distribuzione presso gli esercizi è a cura del soggetto Gestore De Vizia SpA.

«L’iniziativa – spiegano il Vice Sindaco Maschietto e l’Assessore Muccitelli – è realizzata con un finanziamento dell’Amministrazione provinciale di Latina nell’ambito del progetto “Potenziamento della raccolta differenziata e prevenzione e riutilizzo dei rifiuti urbani” e ha l’obiettivo di ridurre un tipo di inquinamento molto particolare e sottovalutato: quello dei mozziconi di sigaretta gettati in terra. Con questa azione l’Amministrazione comunale vuole fornire a tutti i cittadini uno strumento comodo e utile per contribuire a tenere pulita la nostra bella cittadina. Con la campagna di sensibilizzazione contro gli abbandoni dei mozziconi di sigaretta ci si prefigge pertanto di incentivare i comportamenti virtuosi e il rispetto del territorio nel quale viviamo: le piazze, le strade e gli spazi verdi pubblici sono beni comuni che tutti gli abitanti devono mantenere puliti. Ciò che molti cittadini non sanno è che, una volta gettato a terra, un mozzicone di sigaretta impiega fino a 12 anni per decomporsi e concorre in modo determinante all’inquinamento dell’ambiente. Oltre a salvaguardare il decoro cittadino il progetto ha anche una valenza ambientale: i mozziconi finiscono negli scarichi fognari, arrivano in mare e danneggiano la fauna ittica. Inoltre la nicotina contamina facilmente il suolo, le acque superficiali e le falde acquifere, la fauna e l’uomo, e presenta la stessa tossicità di molti pesticidi. Questa iniziativa prosegue sul solco di un percorso avviato da anni, volto a contrastare sia i macro reati ambientali nonché i piccoli gesti che recano ripetutamente danno al nostro ambiente, come gli abbandoni dei mozziconi di sigaretta».