Comune di Fondi

Il portale ufficiale del Comune di Fondi

Un nuovo defibrillatore nel centro storico di Fondi e corsi per formare commercianti e residenti


Prosegue l’impegno dell’amministrazione volto a rendere Fondi una città sempre più cardioprotetta. Dopo l’installazione di un defibrillatore in Piazza Unità d’Italia, un altro dispositivo sarà posizionato tra via Roma e Corso Appio Claudio. Pur trattandosi di una tecnologia semiautomatica, in caso di emergenza, un tipo di formazione specifica può risultare fondamentale per salvare vite umane. Proprio per questo motivo i Servizi Sociali del Comune di Fondi stanno promuovendo e finanziando una serie di corsi di formazione. In occasione della prima data, già fissata per il 23 maggio, è stata data la priorità di prenotazione ai residenti e ai commercianti del centro storico. Sono loro, del resto, che trascorrono la maggior parte del loro tempo nei pressi del defibrillatore e che, in caso di emergenza, hanno maggiore probabilità di trovarsi, come si suol dire, “nel posto giusto al momento giusto”.

Il nuovo dispositivo sarà posizionato, grazie alla disponibilità e alla collaborazione dell’Associazione “Onorato II Caetani”, nel tratto in cui il Corso Appio Claudio confluisce in via Roma.

Il progetto, fortemente voluto dal sindaco di Fondi Beniamino Maschietto e seguito dall’assessore Sonia Notarberardino, è promosso in collaborazione con la Croce Rossa di Fondi e con l’associazione “Ars et Vis”. Quest’ultima da diversi anni sta infatti promuovendo il progetto “Fondi nel Cuore”, volto a promuovere la cardioprotezione della città con raccolte fondi, acquisto di defibrillatori, attività di sensibilizzazione e formazione.

I corsi, il cui costo è a carico dell’Ente, si terranno presso il centro multimediale “Dan Danino di Sarra”, dalle 8:00 alle 14:00.

Per prenotarsi è possibile contattare i numeri dei due referenti:

  • referente Bruno Esposito 392-2152292
  • referente Danilo Salvatori 335-6624934.

Il corso prevede, complessivamente, un’ora di teoria e ben 5 di pratica.

Al termine della giornata i partecipanti saranno perfettamente in grado di utilizzare un defibrillatore e riceveranno un attestato di abilitazione della validità di due anni. Ulteriori date saranno comunicate nei prossimi giorni.

«Si tratta di un progetto a cui teniamo particolarmente – spiegano il sindaco Maschietto e l’assessore Notabrerdino – perché il corso, e in particolare le persone che decideranno di parteciparvi, accrescono il livello di cardioprotezione della città. Un sentito ringraziamento va ai promotori del progetto “Fondi nel Cuore” la cui attività ha già portato all’acquisto di ben sei defibrillatori».  

Calendario corsi di formazione

  • Lunedì 23 maggio
  • Lunedì 13 giugno