Comune di Fondi

Il portale ufficiale del Comune di Fondi

Una t-shirt per dire no alla violenza sulle donne: il Consiglio sposa l'iniziativa di “Nadyr”


Supportano le donne vittime di violenza, danno loro la forza di denunciare, le assistono legalmente con gratuito patrocinio, le ascoltano e le accompagnano lungo il difficile cammino del ritorno alla vita dopo storie di dolore e sofferenza: Nadyr è molto più di un'associazione e, per riuscire in grandi imprese, ha bisogno di mezzi, risorse e strumenti efficaci.


Questo lo spirito che ha spinto il Consiglio comunale di Fondi, in occasione della Giornata Internazionale per l'Eliminazione della violenza contro le donne che ricorre oggi, ad andare oltre la sensibilizzazione tendendo la mano a chi ha fatto dell'antiviolenza una ragione di vita.

L'idea, balenata all'assessore ai Servizi sociali Sonia Notarberardino, ha così velocemente contagiato tutti, senza distinzioni di simboli o ideologie.

Questa mattina i membri della Pubblica Assise e della giunta hanno aderito in massa alla campagna promossa da Nadyr acquistando una speciale t-shirt al costo di 15 euro che saranno interamente devoluti al centro.



«Spiegare a parole cosa sia una violenza e cosa subisce chi la riceve – racconta la stilista, nonché ideatrice della campagna Annarita De Bonis – non è mai semplice. Le parole giuste per esprimere piccoli e grandi drammi interiori forse esistono ma spesso faticano a venire fuori. È nato proprio così il progetto “facies”, volti di donna dai tratti poco definitivi in cui ciò che appare subito evidente è il rosso del sangue e delle ferite. Sono rappresentazioni di donne, madri, adolescenti e bambine che hanno sopportato, pianto, lottato, subito e sofferto e che, anche grazie a chi infonde loro coraggio, torneranno a vivere e a sorridere».


Queste speciali t-shirt sono in vendita da oggi presso i seguenti punti vendita:


  • Martusciello – Piazza della Repubblica, 22 (Fondi)
  • Erboristeria Garibaldi - Piazza Garibaldi, 11 (Terracina)
  • Ottica Punti di vista – via Bachelet, 42 (Terracina)

Il ricavato dalla vendita delle magliette acquistate dalla giunta, dal Consiglio e da tutti coloro che vorranno aderire verrà interamente devoluto al Centro Antiviolenza Nadyr e sarà concretamente utilizzato per aiutare le donne del centro.




«Ogni maglietta acquistata – spiega l'assessore Sonia Notarberardino – sarà un frammento di vita restituito, una violenza punita grazie ad un'azione legale o, aspetto assolutamente non secondario, un'ora di ascolto da parte di un operatore. Perché una voce di conforto può sembrare niente ma, infondendo coraggio, può salvare delle vite».


«Ringraziamo l'assessore, la giunta, il Consiglio e in generale tutti coloro che vorranno aderire alla campagna – conclude la presidente di Nadyr Fernanda Parisella – non sarà certo il covid a fermare le nostre battaglie quotidiane. Oggi certamente è una ricorrenza importante ma la nostra attività sul territorio al fianco delle donne che hanno bisogno d'aiuto è tutti i giorni, non c'è pandemia che tenga e, anzi, con il lockdown gli episodi di violenza sono addirittura cresciuti».


Il Centro Antiviolenza Nadyr, con sede nel Comune di Fondi, riceve il pubblico nei seguenti orari:


  • Lunedì 15.30 – 17.30 (Terracina nei locali dell'Azienda Speciale)
  • Mercoledì 9.30 – 11.30 (Comune di Fondi)
  • Giovedì 9:30 – 11:30 (Terracina – Azienda Speciale) / 15.30 - 17.30 (Comune di Fondi)

I numeri del centro Nadyr:


  • Fondi 0771-507454
  • Terracina 0773-724222