Comune di Fondi

Il portale ufficiale del Comune di Fondi

Censimento

Informazioni

Ufficio Comunale di Censimento (UCC) "“ Piazza Municipio n. 8

Email: servizidemografici@comune.fondi.lt.it

Tel. 0771507213 "“ 0771507211 "“ 0771507218 "“ 0771507217 - 0771507209

Orario: dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00; martedì e giovedì anche dalle 15,30 alle 17,30.





Approfondimenti


Alcuni link utili riguardo le rilevazioni censuarie 2010-2011



ISTAT - 15° Censimento (home)
La pagina web dell'ISTAT dedicata al 15° Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni.  

ISTAT - 15° Censimento (normativa)
La pagina web dell'ISTAT con i riferimenti normativi del 15° Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni.   

ISTAT - 15° Censimento (portale)
Il portale del 15° Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni.

SISTAN - Sistema Statistico Nazionale
La pagina web del Sistema Statistico Nazionale, cui appartiene anche il Comune di Fondi.

Censimenti


"La conoscenza è la trasformazione dell'informazione in valore" (Anonimo)



Per cogliere il cambiamento e governarlo
L'Italia si trasforma e, al suo interno, territori vicini si sviluppano a ritmi e con modalità diverse. Ogni dieci anni i censimenti dell'agricoltura, della popolazione e delle abitazioni, dell'industria e dei servizi entrano nel cuore del Paese e ne descrivono le caratteristiche area per area, microarea per microarea. Non esiste altra fonte informativa così dettagliata.

Per eleggere i rappresentanti dei cittadini
Dai censimenti desumiamo la popolazione legale dei comuni che è necessaria sia a fini giuridici generali sia a fini elettorali, per ripartire i seggi nelle elezioni europee, politiche e amministrative.

Per valutare e programmare
L'uso dei dati censuari è molteplice. Per la Protezione Civile, ad esempio, è fondamentale conoscere la distribuzione territoriale degli edifici e le loro principali caratteristiche in modo da valutare i rischi sismici; così come avere dati sulla popolazione residente per aree sub-comunali è necessario per predisporre piani di evacuazione efficaci.

Per la trasparenza
I censimenti offrono informazioni indispensabili a chi ha responsabilità di governo e programmazione territoriale e utili ai cittadini e alle istituzioni per valutare le politiche realizzate.

Per realizzare uno sviluppo sostenibile
I dati che descrivono la distribuzione dei cittadini sul territorio aiutano a programmare un più corretto rapporto con l'ambiente e un uso sostenibile delle risorse.

Per assolvere a un obbligo comunitario
I regolamenti europei in materia sono vincolanti: il censimento dell'agricoltura e quello della popolazione e delle abitazioni vanno realizzati. Ai paesi inadempienti viene comminata un'ammenda.

Per confrontare l'Italia con gli altri Paesi
Nei Paesi Ue i censimenti del 2010 e 2011 si svolgeranno secondo regolamenti europei particolarmente stringenti sulle informazioni da ottenere. Per questo, a censimenti effettuati, sarà possibile confrontare le diverse regioni d'Europa su numerosi aspetti di carattere sociale ed economico.

Per far crescere la competitività
I dati ottenuti dai censimenti vengono utilizzati nella ricerca scientifica e sono necessari alle imprese per impostare le proprie strategie e migliorare la competitività.

Per produrre nuove informazioni
I dati censuari sono la base necessaria per realizzare indagini campionarie e sondaggi, così importanti in una società in cui le informazioni debbono essere attendibili e disponibili in tempi rapidi.







Info

Premessa

Quest'anno parte il quindicesimo censimento generale della popolazione italiana, che porta con sé novità introdotte per migliorare la qualità dei dati rilevati, contenendone i costi e riducendone l'impatto sulla cittadinanza. Il questionario del censimento andrà compilato dal 9 ottobre al 20 novembre 2011 e dovranno compilarlo circa 13.000 nuclei familiari. I questionari saranno spediti ai nuclei familiari, tramite posta.



26-10-2011 COMUNICATO IMPORTANTE:

Nessun consulente autorizzato dall'Istat a fornire assistenza nella compilazione del questionario
LEGGI TUTTO


NEWS 24/10/2011
15° CENSIMENTO GENERALE DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI - ORARIO APERTURA UCC E CRC

La compilazione è OBBLIGATORIA per il cittadino e la mancata restituzione può concludersi con una sanzione amministrativa.




Come si presenta il questionario

L'ISTAT ha predisposto due tipi di questionari:
  • 1/3 dei cittadini (scelti a campione) riceverà il questionario completo, di circa 80 domande
  • i restanti 2/3 dei cittadini riceveranno il questionario in forma ridotta, di circa 30 domande
Per avere un'idea di come sarà il questionario, guarda il fac-simile della versione completa in formato PDF - 1,7MB (DA NON UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE)


Quando viene recapitato il questionario

I questionari saranno recapitati per posta tra il 12 settembre e il 22 ottobre 2011. Chi ha avuto variazioni anagrafiche nel corso del 2011 lo riceverà successivamente a casa dai rilevatori incaricati. In ogni caso, se dopo il 31 ottobre non si è ancora ricevuto il questionario lo si deve richiedere all' Ufficio Comunale di Censimento indicato più avanti.


Quando bisogna compilare e restituire il questionario

9 ottobre 2011 - 20 novembre 2011: per questionari compilati via web
10 ottobre 2011 - 20 novembre 2011: per questionari cartacei

Non si accettano questionari prima delle date indicate.


Come restituire il questionario

La restituzione è OBBLIGATORIA e a cura delle famiglie che potranno decidere per una di queste modalità:
  • compilazione online sul portale web predisposto da Istat a cui ciascun intestatario può accedere utilizzando la password riportata all'interno del plico ricevuto. Il portale sarà attivo dal 9 ottobre 2011. Per chi non possiede un PC e una connessione web, il Comune mette a disposizione alcune postazioni gratuite Internet che saranno disponibili per la compilazione dei questionari dal lunedì al venerdì durante l'orario di ufficio (escluso i festivi); saranno presenti operatori disponibili per l'assistenza alla compilazione.
  • compilazione manuale e restituzione presso un Ufficio Postale
  • compilazione manuale e restituzione presso il Centro Comunale di Raccolta (CCR) sito in Piazza Municipio n. 8, durante l'orario di ufficio (dal lunedì al venerdi dalle ore 9,00 alle ore 13,00; il martedì e giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 17,30. Gli operatori presenti, oltre a registrare l'arrivo dei questionari e a rilasciare la ricevuta di avvenuta consegna, forniranno:
    • 1. assistenza alla compilazione;
    • 2. nuova modulistica in sostituzione di questionari smarriti o deteriorati (da non richiedere prima del 22 ottobre 2011);
    • 3. il questionario alle famiglie che non l'hanno ricevuto per posta (residenti dal 2011 o famiglie numerose con 7 o più componenti).


L'Ufficio Comunale di Censimento potrebbe comunque aver bisogno di contattare le famiglie per errori o mancanze riscontrate nei questionari ritirati. E' importante, dunque, indicare chiaramente sul frontespizio del modello il numero di telefono, l'indirizzo mail e la fascia oraria preferita in cui poter essere contattati, evitando così la visita a domicilio di un rilevatore comunale. Si ricorda, altresì, di seguire scrupolosamente le modalità di compilazione indicate nella guida fornita insieme al questionario


COMPILA IL QUESTIONARIO SU INTERNET: È SEMPLICE E VELOCE!




Per chi possiede un PC e una connessione Internet, compilare il questionario online è la soluzione più semplice e veloce.

Compilazione online

Il plico ricevuto per posta contiene anche le istruzioni per permettere la compilazione via web del questionario. Basta collegarsi al sito https://istatpopolazione.istat.it/  e inserire le credenziali d'accesso indicate sul frontespizio del questionario inviato a casa (le credenziali sono personali e relative ad ogni singola famiglia). In pochi minuti e con un minimo di attenzione si potrà rispondere alle domande del questionario direttamente online dal computer che si ha a disposizione. A procedura conclusa, il sistema rilascerà una ricevuta da conservare per attestare l'avvenuta compilazione del questionario. La compilazione online del questionario, inoltre, consentirà a Istat la divulgazione tempestiva dei dati raccolti in risposta alle scadenze imposte dai regolamenti comunitari dell'Unione Europea in materia di produzione e diffusione dell'informazione statistica.

Chi non possiede un PC e vuole compilare il questionario on line può utilizzare:
  • una delle postazioni messe a disposizione dall'Ufficio Comunale di Censimento presso il Centro Comunale di Raccolta prendendo appuntamento telefonando ad uno dei numeri telefonici sottoelencati;
  • richiedendo la compilazione del questionario on line nella propria abitazione all'Ufficio Comunale di Censimento che provvederà ad inviare un rilevatore a casa del cittadino per la compilazione.


Informazioni

Ufficio Comunale di Censimento (UCC) "“ Piazza Municipio n. 8
email: servizidemografici@comune.fondi.lt.it
tel. 0771507213 "“ 0771507211 "“ 0771507218 "“ 0771507217 - 0771507209
Orario: dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00; martedì e giovedì anche dalle 15,30 alle 17,30.





NOVITA': Cambio di Residenza in tempo reale dal 9/05/2012

Dal nove maggio duemiladodici (09/05/2012) inizia la prima attuazione delle disposizioni dell'art. 5 del  dl 9 febbraio 2012 (legge di conversione 35 del 4 aprile 2012) inerente il "Cambio di Residenza in tempo reale". Per conoscere le disposizioni attuative definitive bisognerà attendere la revisione del regolamento anagrafico che avverrà con un prossimo Decreto del Presidente della Repubblica DPR), MA GIA' DAL 9 MAGGIO ECCO, PER ORA, COME FARE....

Modulistica ed anticipazioni
Le domande di iscrizione provenienti da altro comune o dall'estero, di cambio di residenza all'interno del territorio dello stesso comune o, di trasferimento all'estero (per i soli cittadini italiani) redatte su modulistica ministeriale debitamente compilata e sottoscritta e corredata della documentazione indicata dal ministero stesso, potranno essere presentate, in uno dei seguenti modi:
  • per via telematica (con posta certificata) SOLO SE POSSESSORI DI PEC all'indirizzo PEC del comune servizidemograficifondi@pecaziendale.it
  • per via telematica (con posta elettronica) all'indirizzo mail del comune servizidemograficifondi@pecaziendale.it solo se i file sono sottoscritti con firma digitale da pdf a .p7m secondo le norme del Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD) in questo caso tuttavia nel rispetto di una delle seguenti condizioni:
    • la richiesta sia sottoscritta con firma digitale
    • la dichiarazione sia trasmessa dalla casella di posta elettronica certificate (pec) del dichiarante
    • la dichiarazione recante la firma in originale e la riproduzione integrale del documento di identità valido del dichiarate, siano acquisiti a mezzo scanner (in formato .pdf possibilmente non troppo voluminosi) e trasmessi per posta elettronica semplice
-Per posta raccomandata all'indirizzo del comune
COMUNE DI FONDI - Servizi Demografici
Piazza Municipio 1
04022 FONDI (LT), ITALIA.


  -Per fax al n. +39 0771507216
ulteriori info +39 0771507211  interni: 213 .217 .218 . 209 (demografici)
Dirigente Settore Affari generali:  Dott.ssa Tommasino Biondino
Dirigente individuato per la adozione del provvedimento in caso di inerzia dell'Amministrazione comunale dalla norma ai sensi del DECRETO-LEGGE 9 febbraio 2012 , n. 5 Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo:

Dott.ssa Tommasino Biondino (tel. 0771/507334) Email: tbiondino@comunedifondi.it - PEC: tbiondino@pecaziendale.it
Responsabile Servizi Demografici: Marcello Picchio (tel. 0771/507213) Email: servizidemografici@comune.fondi.lt.it
Personale amministrativo:
Coordinatore, ufficiale di stato civile e di anagrafe, ufficiale elettorale: Antonio Vigilante (tel. 0771/507211)  Email:
Ufficiali di anagrafe:  Silvia Maschietto (tel. 0771/507218) Assunta Mattei (tel. 0771/507217)  Carmine Di Nardo (tel. 0771/507209) 


Ufficio Anagrafe: Email: servizidemografici@comune.fondi.lt.it

Pubblicazione della modulistica per effettuare le dichiarazioni anagrafiche ai sensi dell'art.5 del DL n. 5/2012
Circolare
Dichiarazione di Residenza
Dichiarazione di residenza - Allegato A
Dichiarazione di residenza - Allegato B
Dichiarazione di trasferimento di residenza all'estero


ATTENZIONE AVVISO PERICOLO DI DENUNCIA PER DICHIARAZIONI FALSE O MENDACI

La dichiarazione di residenza è resa a norma del DPR 445/2000, pertanto in caso di dichiarazioni mendaci si applicano gli art. 76 e 77 dello stesso dpr, che dispongono la decadenza dai benefici acquisiti (ovvero il ripristino della posizione anagrafica precedente, come non fosse mai intervenuta alcuna modifica), nonché il rilievo penale. E' inoltre previsto per il pubblco ufficiale che procede l'obbligo della comunicazione della notizia di reato all'Autorità Giudiziaria competente.
Il nuovo procedimento (in breve)
  • è rilasciata all'interessato, contestualmente alla presentazione allo sportello o successivamente, con altro mezzo, la comunicazione di avvio del procedimento prevista dalla Legge 241/90 (che può essere sostituita anche dal numero di protocollo) e recante l'informazione degli accertamenti eseguiti e la durata del procedimento entro 2 giorni lavorativi il comune dispone la registrazione della nuova residenza, con decorrenza dalla data di presentazione della richiesta e - ove ne ricorra il caso - richiede la cancellazione al comune di provenienza, il quale la dispone entro 2 giorni lavorativi, mentre entro 5 giorni lavorativi comunica/conferma al comune di nuova iscrizione i dati necessari alla registrazione della scheda individuale e di famiglia;
  • il comune in attesa della nuova iscrizione rilascia solo certificazioni di residenza e stato di famiglia limitatamente alle informazioni documentate, il comune di provenienza invece sospende immediatamente la certificazione.;
  • il comune di nuova iscrizione dispone accertamenti per la verifica della dimora abituale, dei quali deve obbligatoriamente comunicare l'esito all'interessato entro quarantacinque (45) giorni dalla data di presentazione della domanda, pena il silenzio-assenso;
  • in caso di pre-requisiti mancanti (es. titolo di soggiorno) od esito negativo dell'accertamento in ordine alla dimora abituale - fatto salvo il rispetto del termine di cui sopra - il comune invia all'interessato il preavviso di rigetto previsto dall'art. 10 bis Legge 241/90 smi. L'interessato ha diritto di presentare, entro il termine di 10 giorni, osservazioni e documenti. La comunicazione interrompe i termini, che iniziano a decorrere di nuovo dalla data di presentazione delle osservazioni o, trascorsi 10 giorni dalla comunicazione di cui sopra. Le motivazioni di mancato accoglimento delle osservazioni dovranno essere indicate nel provvedimento di rigetto e di ripristino della posizione precedente
  • le richieste prive di informazioni essenziali sono irricevibili 
  • qualora non sia stato specificatamente indicato il domicilio eletto nella domanda (indirizzo per le risposte) e qualora dalla medesima non si evincano elementi validi (es. PEC, email, telefono, indirizzo, fax personale, potrebbe non essere possibile inviare il preavviso di rigetto, sin d'ora l'Amministrazione si ritiene sollevata da tale incombenza per evidente impossibilità;


  • Per info e modulistica SERVIZI DEMOGRAFICI: http://www.comunedifondi.it

    Fondi 08/05/2012 Il Responsabile Servizi Demografici Marcello Picchio

    PER RICHIEDERE ALLO SPORTELLO L'ISCRIZIONE E/O LA VARIAZIONE ANAGRAFICA (Cambio residenza)  recarsi all'Ufficio Anagrafe nei seguenti giorni:
    Lunedi , Mercoledì e Venerdì  dalle 11.00 alle 13.00
    Martedì e Giovedì   dalle 15.30 alle 17.30
    Per le altre richieste di servizi demografici l'Ufficio Anagrafe osserva i normali orari di sportello:
    dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00; Martedì e Giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30;


Contenuto inserito il 23-12-2019, aggiornato al 23-12-2019